5 consigli per scrivere articoli leggibili

scrivere articoli leggibili

Leggere da uno schermo può essere difficile, quindi se vuoi che le persone leggano un  articolo del tuo blog per intero, deve essere facile da leggere.

In questo modo otterrai più visitatori di ritorno e un tasso di conversione più elevato. Fortunatamente, migliorare la leggibilità dei tuoi contenuti è qualcosa che puoi fare relativamente facilmente, per dare un rapido impulso al tuo sito in questi momenti difficili.

Questo post offre cinque suggerimenti per la scrittura di articoli leggibili. Per rendere ancora più semplice il miglioramento della leggibilità, Yoast SEO offre un controllo di leggibilità! È disponibile in diverse lingue e aggiungiamo nuove lingue regolarmente, controlla quali funzioni sono disponibili nella tua lingua.

Concentrati sul tuo pubblico

Ricorda il consiglio più importante che possiamo darti: assicurati che il tuo testo sia scritto col giusto linguaggio per il tuo pubblico. Se scrivi di LEGO e il tuo contenuto è rivolto ai bambini, dovrebbe essere davvero facile da leggere.

Ma se il tuo pubblico è composto da scienziati con un dottorato di ricerca, il tuo contenuto dovrebbe essere molto più stimolante ed essere comunque appropriato.

I cinque suggerimenti che seguono devi guardarli  come linee guida. Per alcuni pubblici, il testo può essere reso più semplice, mentre per altri pubblici le regole saranno un pò più rigide.

Per saperne di più: Leggibilità: stupidità o apertura? »

Suggerimento 1: scrivi paragrafi chiari

Assicurati di scrivere paragrafi chiari. Per un post sul blog, ti consigliamo di iniziare sempre un paragrafo con la frase più importante, quindi spiegare o elaborare quella frase. Questo aiuta un lettore a comprendere il concetto del tuo articolo, semplicemente leggendo la prima frase di ogni paragrafo. Assicurati che i tuoi paragrafi non siano troppo lunghi (7 o 8 frasi sono abbastanza lunghe).

Suggerimento 2: Scrivi frasi brevi

Prova a scrivere frasi brevi. Le frasi più brevi sono più facili da leggere e comprendere rispetto a quelle più lunghe. Inoltre, è probabile che tu commetta meno errori grammaticali poiché le tue frasi sono belle e brevi.

Considera le frasi contenenti più di 20 parole già troppo lunghe. Se stai scrivendo in italiano, assicurati di avere solo poche frasi di 20 parole o più in un articolo del blog, ma ogni lingua ha i suoi limiti.

Inoltre, assicurati che i paragrafi non contengano più di una frase lunga ciascuno.

Suggerimento 3: limitare le parole difficili

Limita l’uso di parole difficili da leggere. Ricorda che leggere da uno schermo è più difficile per tutti. Le parole con quattro o più sillabe sono considerate difficili da leggere, quindi evitale ove possibile.

Certo, a volte il tuo articolo del blog può parlare di qualcosa di difficile da spiegare o richiedere un vocabolario più avanzato.

Ad esempio, se scrivo un articolo sulle illustrazioni. La parola “illustrazioni” ha quattro sillabe e può essere vista come una parola difficile, ma comunque devo usarla (e abbastanza spesso anche). In casi come questo, assicurati che le frasi e i paragrafi non siano troppo lunghi e che i tuoi lettori stiano ancora rilassati!

Nota a margine, a meno che non ti concentri su un mercato di nicchia, le parole difficili di solito rendono le parole chiave meno utili per una pagina.

Se teniamo in considerazione l’esempio sopra, le parole “immagini” o “elementi visivi” avrebbero potuto essere una scelta migliore. Ricorda che la cosa più importante è che la tua parola chiave focus si adatti all’argomento del post.

Una corretta ricerca delle parole chiave ti offrirà alternative migliori per le parole chiave difficili.

Suggerimento 4: utilizzare le parole di transizione

Puoi rendere la tua scrittura molto più leggibile usando parole di transizione appropriate (o parole di segnalazione – la stessa cosa). Le parole di transizione sono parole come “più importante”, “perché”, “quindi” o “oltre a questo”.
Danno direzione ai tuoi lettori. Queste parole segnalano che sta per succedere qualcosa: se stai riassumendo, userai “primo”, “secondo”, “terzo”, ecc.

Se vuoi confrontare, scrivi “stesso”, ” meno “,” piuttosto “,” while “o” entrambi “. Se vuoi concludere, userai “da qui”, “di conseguenza” o “quindi”.

Usare le parole di transizione è un po ‘come mettere il cemento tra le frasi. La relazione tra due frasi diventa evidente attraverso l’uso di parole di transizione. I lettori capiranno molto meglio i tuoi contenuti se usi correttamente questo tipo di parole.

Suggerimento 5: utilizza la variazione!

Affinché un articolo sia attraente per un lettore, dovrebbe essere vario: dovresti cercare di evitare la ripetizione e scuotere un po ‘le cose!

Alternare paragrafi e frasi più lunghi con frasi più brevi e provare a usare sinonimi, se si tendi a dover ripetere una parola in particolare troppo spesso. Alcune persone usano spesso le parole “e” o “troppo”. Alternandole con parole come “anche” o “inoltre” puoi rendere la tua scrittura più attraente e anche molto più leggibile.

Usa Yoast SEO

Per aiutarti a scrivere un contenuto leggibile, utilizza il controllo di leggibilità in Yoast SEO. Controlla la lunghezza delle frasi e dei paragrafi e se stai utilizzando parole di transizione o sottotitoli. Inoltre, valuta l’utilizzo della voce passiva. Calcola anche il punteggio Flesch Reading Ease del brano, una formula che indica quanto sia facile comprendere il testo. Dai un’occhiata alla leggibilità

 

Conclusione

Se vuoi che i tuoi lettori arrivino alla fine del tuo post sul blog, assicurati che il testo sia di facile lettura. Non rendere il tuo testo più difficile del necessario. Evita frasi lunghe e scrivi paragrafi chiari. Strumenti come Corrector ed Hemingway possono aiutarti a scrivere testi più leggibili. E, se usi il nostro plug-in Yoast SEO, otterrai anche un controllo di leggibilità dei tuoi contenuti, così sarai in grado di verificare se la tua scrittura è SEO friendly e leggibile allo stesso tempo!
 



Newsletter

Ultimi Articoli